Cronaca

Assalto armi in pugno ad una gelateria, scatta un arresto

Attivamente ricercato anche il complice


Ha rapinato una gelateria:
arrestato. Indagini in
corso per individuare il complice.

Gli agenti della Squadra
Mobile, ieri mattina, hanno
arrestato Ignazio Pignatale ,
tarantino di 38 anni.
E’ ritenuto responsabile di un
colpo messo a segno lo scorso
19 febbraio ai danni di una
gelateria del centro cittadino.

Due malviventi con il volto
coperto da passamontagna e
armate di pistola, hanno fatto
irruzione nell’esercizio commerciale
e hanno portato via
il registratore di cassa. Hanno
anche rapinato un cliente
al quale hanno sottratto
il portafogli e il telefonino
cellulare.
I due poi sono fuggiti bordo
di un ciclomotore di colore
grigio.
Le immediate indagini hanno
sin da subito fatto convergere
i sospetti degli investigatori
su Pignatale, il quale nelle
immagini di alcuni sistemi di
videosorveglianza della zona
è stato visto a bordo di un
ciclomotore risultato poi essere
intestato alla moglie.

Gli
ulteriori accertamenti hanno
anche permesso di ritrovare
nella sua abitazione alcuni
indumenti uguali a quelli indossati
durante rapina.
Al termine delle indagini
, nella mattinata di oggi i
poliziotti hanno rintracciato
Pignatale e gli hanno notificato
una ordinanza di custodia
cautelare.
Gli agenti della Polfer di Taranto
hanno invece arrestato un
cittadino tunisino di 46enne
che ha rubato cavi elettrici nel
parco Ausonia.
Nel tentativo di sottrarsi
all’arresto ha opposto resistenza
tanto che un agente
ha riportato lesioni giudicate
guaribili in pochi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche