10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 07:32:34

Cronaca

Settimana Santa, multe salate agli ambulanti

Lo stop di Stefàno: Niente bancarelle durante le processioni


Il sindaco Stefàno
blocca gli ambulanti.
In vista dei Riti della Settimana
Santa il primo cittadino ha
stilato una ordinanza sindacale
per vietare l’allestimento
di bancarelle in concomitanza
con le processioni in
programma Giovedì e Venerdì
Santo.

«Al fine di assicurare
il regolare svolgimento delle
manifestazioni religiose connesse
alla Settimana Santa,
si rende necessario provvedere
all’adozione di adeguate
misure preventive a tutela
dell’ordine, dell’igiene e della
sicurezza pubblica».
Secondo il sindaco «in occasione
dei tradizionali riti religiosi,
risulta enorme l’affluenza
di persone nelle aree del
Borgo Umbertino e dell’isola
del Borgo Antico». Ecco perchè
è necessario «mantenere
tali aree nell’alveo del minimo
decoro urbano, nel pieno rispetto
delle norme di igiene
e sanità pubblica».

Tra le
misure previste dall’ordinanza
del sindaco quelle relative al
consumo di alcolici. «Il consumo
di bevande in contenitori
di vetro o alluminio potrebbe
causare un’eccessiva produzione
di rifiuti e di materiali
particolarmente pericolosi
per la pubblica incolumità».
Stefàno, quindi, ordina «il
divieto di vendita per le attvità
in sede fissa per asporto
di bevande in contenitori di
vetro ed alluminio».

A queste
attività «è consentita unicamente
la mescita al banco
delle bevande con somministrazione
in bicchieri in plastica
o contenitori a perdere (le
bottiglie in plastica potranno
essere vendute)».
Come detto, il sindato blocca
gli ambulanti. In occasione
dei Riti è previsto anche «il
divieto di vendita in forma
ambulante, commerciale e
artigianale».
Multe salate per i trasgressori.
L’inosservanza delle norme
stabilite nell’ordinanza di
Stefàno sarà punita con multe
fino a 500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche