18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 17:24:06

Cronaca

Trasferimento in mar Grande? E’ tutto pronto


TARANTO – “E’ tutto pronto per gli eventuali trasferimenti delle cozze in mar Grande, nello specchio d’acqua antistante il lungomare. Le boe sono state posizionate”. Lo ha detto questa mattina il Comandante della Polizia Municipale, Michele Matichecchia, il quale ha spiegato che il Comune ha predisposto la zona di mare dove si dovrebbe spostare la mitilicoltura del primo seno del mar Piccolo, colpita, per il secondo anno, dall’emergenza inquinamento. Ora bisogna aspettare la richiesta dei mitilicoltori.

“Ancora non abbiamo ricevuto alcuna istanza – spiega Michele Matichecchia – molte cooperative stanno ancora sanando la situazione di mar Piccolo. In ogni caso appena ci arrivano le domande, al Comune bastano due o tre giorni per rilasciare la concessione. I mitilicoltori inoltre dovranno pagare il canone che corrisponde alla cifra di 371 euro”. Intanto prosegue la distruzione delle cozze che sono invendibili . I miticoltori tarantini, inoltre, sono preoccupati in quanto già a metà luglio, oltre l’80% del prodotto coltivato nel secondo seno di mar Piccolo era andato perso per le alte temperature e il surriscaldamento delle acque che ha fatto morire le cozze. Non si sa ancora se i produttori riceveranno un risarcimento del danno. Si pensava anche di chiedere lo stato di calamità naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche