29 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 28 Gennaio 2022 alle 22:49:00

Cronaca

Strage di Palagiano, i Pm chiedono l’ergastolo

L'imputato è ritenuto il mandante del triplice omicidio avvenuto la sera del 17 marzo del 2014


Strage di Palagiano: chiesto l’ergastolo per
Giovanni Di Napoli.

Dai pm Alessio Coccioli e Remo Epifani
l’uomo è ritenuto il mandante del triplice omicidio
avvenuto la sera del 17 marzo del 2014, sulla statale 106.
Nell’agguato furono uccisi Carla Maria Fornari, suo figlio
di tre anni e il compagno della donna, Cosimo Orlando. Gli
altri due bambini erano sul sedile posteriore e riuscirono
a salvarsi. Il movente secondo l’accusa legato a contrasti
tra Di Napoli e Orlando. I pm hanno chiesto inoltre 4
anni di reclusione per Antonio V. e Antonio D., entrambi
di Palagiano, accusati di favoreggiamento per aver aiutato
Di Napoli a sviare gli investigatori e Giuseppe R., di San
Giorgio Jonico accusato del furto dell’auto utilizzata come
copertura la sera dell’agguato.

Ieri hanno discusso anche gli avvocati Fabio Salomone e
Giovanni Vinci, costituitisi in giudizio per i genitori di
Carla Fornari e per i due bambini sopravvissuti alla strage.
Le arringhe del collegio difensivo il 21 e il 26 aprile. Il 28
aprile eventuali repliche e camera di consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche