Cronaca

Volano accuse tra Stefàno e Capriulo


TARANTO – Eletti i presidenti delle commissioni mentre volano parole grosse fra il sindaco Stefàno ed il consigliere Capriulo. Si è tenuta questa mattina la seduta di aggiornamento del Consiglio comunale. In apertura il sindaco Ippazio Stefàno ha illustrato le linee guida dell’Amministrazione comunale. Il primo cittadino ha messo in chiaro di voler focalizzare l’attenzione su: piano urbanistico, ambiente e bonifiche e sul riordino della macchina amministrativa. Nel corso della seduta non sono mancati i momenti di tensione con il sindaco Stefàno che avrebbe accusato il consigliere dei Democratici per la Legalità Dante Capriulo di aver tratto vantaggi dall’incarico, svolto in passato, di assessore.

Capriulo, per tutta risposta, avrebbe promesso di querelare il primo cittadino. Ma a calamitare l’attenzione dei consiglieri comunali è stata l’elezione dei presidenti delle commissioni consiliari. L’aula ha scelto Michele De Martino (Partito democratico) per la presidenza della commissione Affari Generali. A Gianni Liviano (Partito democratico) la commissione Servizi. Per l’ambìto ruolo di presidente della commissione Assetto del Territorio è stato scelto Giovanni Guttagliere (Puglia per Vendola – Psi). Per la commissione Ambiente semaforo verde per Filippo Illiano (Sds). Alle Attività Produttive Mimmo Bellangino (Sinistra Ecologia e Libertà). Il presidente della commissione Bilancio sarà invece Ernesto D’Eri (Italia dei Valori). Al momento di andare in stampa il Consiglio comunale non aveva ancora votato per il presidente delle commissioni consiliare Garanzia e Controllo (Giampaolo Vietri del Pdl, in pole) e per il presidente della commissione Elettorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche