Cronaca

Talsano in Promozione. La festa e gli scontri

Tafferugli prima della finale dei playoff. C’è un arresto


La “gestione anomala”
dello stadio di Tramontone
viene stigmatizzata dal
comitato Mediterraneo.

Infatti i componenti del Comitato,
visitando personalmente
la struttura, hanno evidenziato
numerose anomalie
all’interno dell’impianto,che
verranno segnalati agli enti
preposti. Il presidente Sigillino
rimarca, per esempio, la
vendita di bevande senza le
opportune licenze, con scopo
di lucro. Da sottolineare come
il campo sia stato scenario
degli scontri tra opposte tifoserie
nel match dei playoff
vinto dal Talsano, che è stato
promosso in Promozione.

In
tarda mattina la Questura ha
fornito il nome di una persona
arresta: il tarantino Cosimo
Berardi, 51 anni, scagliatosi
contro i tifosi avversari con un
nunchaku (nella foto).
Il brutto fatto di cronaca non
deve oscurare l’impresa dei
ragazzi di Luciano Frascella.
Il 2-2 contro il Campi Salentina
apre la porta ai biancoverdi
che vedranno ufficializzato
a breve il ripescaggio.

“Per la prima volta disputeremo
il torneo di Promozione ed
avremo anche derby inediti
contro Massafra e Lizzano oltre
ad una sfida storica contro il
Brindisi. Ora ci godiamo questo
traguardo, poi penseremo
a pianificare il futuro. Di sicuro
dovremo ‘emigrare’ a Taranto o
Leporano visto che il campo di
Tramontone necessita di lavori
che, al momento, mi sembrano
difficili da realizzare” le parole
del presidente Giuseppe Frascella.
“Sono contentissimo di
questo traguardo, visto che il
Campi Salentina non era facile
da battere. Siamo stati premiati
dalla classifica migliore
della fase regolare e questo
è un vantaggio non da poco.

E’ un risultato per me prestigioso
visto che sono originario
di questa frazione della città e
quindi ha un sapore speciale.
In un’annata nerissima per il
calcio tarantino come questa,
se non altro ci siamo tolti la
soddisfazione di conquistare
una categoria che, mai prima
d’ora, Talsano aveva vissuto” le
parole del mister della squadra
talsanese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche