Cronaca

Talsano-Avetrana, fare presto

Tamburrano convoca i sindaci: subito la procedura Via


Si è svolta presso
la Provincia di Taranto la
riunione indetta dal Presidente
Tamburrano in merito
al procedimento della direttrice
viaria Talsano-Avetrana,
alla presenza dei Sindaci di
Avetrana, Leporano, Lizzano,
Manduria, Maruggio, Pulsano
e Torricella e con la presenza
dell’arch. Netti per il Comune
di Taranto.

Il Presidente Tamburrano ha
rappresentato l’urgenza di
accelerare il procedimento
di approvazione del progetto
nelle varie fasi propedeutiche
alla rinnovata procedura
di valutazione di impatto
ambientale, al fine di assicurare
l’inizio dei lavori entro
il 31 dicembre 2019, come
tassativamente fissato dalla
Regione Puglia che ha stanziato
la somma di 193 milioni
di euro; a tale scopo i Sindaci
sono stati invitati a definire
ogni possibile intesa con
le rappresentanze culturali,
ambientali, sociali e quanto
altro al fine di consentire un
sollecito iter per l’istruttoria
regionale.

Il Presidente dell’Unione dei
Comuni delle “Terre del Sole e
del Mare”, nonchè Sindaco di
Pulsano, Giuseppe Ecclesia,
a nome dei Sindaci presenti
ha espresso positive considerazioni
sugli sviluppi del
procedimento acceleratosi
dopo l’incontro collegiale dei
sindaci interessati al tracciato
svoltosi sotto la sua
presidenza a Maruggio in data
8 agosto 2016.

«Con l’incontro, a giudizio
del sindaco Ecclesia, inizia
il procedimento teso alla
realizzazione di una straordinaria
opera strategica
per la nostra provincia ed in
particolar modo per la sua
fascia orientale. La litoranea
interna (ex regionale 8)
consentirà infatti la riqualificazione
urbana dell’intera
fascia costiera orientale.
Assicureremo pertanto il
massimo impegno per l’iter
procedurale necessario prima
dell’inizio dei lavori».
Nei prossimi giorni si darà
avvio alle procedure di pubblicazione
delle proposte
condivise dai Comuni e dalla
Provincia come Ente Attuatore
dell’intervento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche