25 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Settembre 2021 alle 10:41:00

Cronaca

Armato di martello ha terrorizzato una barista. Poi fa irruzione in una farmacia

Preso dai poliziotti allertati dalla centrale operativa


Armato di martello
e cacciavite prima ha
terrorizzato una barista poi
ha fatto irruzione in una
farmacia e ha rapinato un
cliente.

Francesco Marinelli,
trentasette anni, è stato
arrestato dai poliziotti del
Commissariato di Grottaglie.
Intorno alle 11 di ieri alla sala
operativa del Commissariato
sono giunte diverse segnalazioni
riguardo a una rapina
all’interno di una nota Farmacia
San Ciro, situata in pieno
centro cittadino.

Una persona
a volto scoperto aveva poco
prima fatto irruzione nella
farmacia e sotto la minaccia
di un martello e di un cacciavite
si era fatto consegnare
da un cliente 50 euro. Subito
dopo era fuggito, Pochi attimi
e gli agenti diretti dal
dottor Andrea Rosato hanno
dato la caccia al rapinatore il
quale è stato rintracciato a
poco distanza dalla farmacia.
Aveva ancora in mano il martello
e il cacciavite.
E’ stato inseguito e fermato
senza non poche difficoltà.
Nel frattempo un altro equipaggio
della polizia ha raggiunto
la farmacia e ha visionato
le immagini del circuito
di videosorveglianza che
hanno consentito d’individuare
in Marinelli l’autore
della rapina al cliente.

Gli
investigatori hanno accertato
che poco prima, il 37enne,
sempre armato di cacciavite
e martello, aveva costretto
la barista di un locale situato
vicino alla farmacia a
preparagli un caffè, creando
tra i commercianti della zona
non poca paura. Francesco Marinelli è stato dichiarato in
arresto e condotto nella casa
circondariale di Taranto. Martello
e cacciavite sono stati
sequestrati. I poliziotti del
Commissariato ora indagano
per accertare se Marinelli
negli ultimi tempi si sia reso
responsabile di altre rapine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche