Cronaca

Disoccupato aggredisce madre e fratello per farsi dare soldi

Arrestato dai carabinieri per tentata estorsione


Litiga con l’anziana madre e aggredisce il fratello dopo l’ennesima richiesta di denaro.

I carabinieri dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Massafra hanno arrestato un 45enne massafrese, disoccupato, per il reato di tentata estorsione. Nel tardo pomeriggio di ieri è giunta al 112 una segnalazione riguardo ad una lite in famiglia. Un uomo, dopo che la madre si è rifiutata di consegnargli una piccola somma di denaro, la aggredita, minacciandola anche di morte. Durante la discussione il 45enne ha anche aggredito suo fratello. Quest’ultimo, preoccupato che la situazione potesse degenerare, ha chiesto l’intervento dei carabinieri.

L’uomo è stato subito condotto negli uffici della Compagnia di Massafra. La madre esasperata dalla continue richieste di soldi e dalle aggressioni subìte del figlio, ha deciso di sporgere denuncia. La denuncia della donna è stata confermata anche dalle dichiarazioni dell’altro figlio, il quale, nel frattempo, a causa delle percosse, si era fatto medicare presso il punto di primo soccorso, con una prognosi di alcuni giorni per lesioni lievi. Il 45enne è stato dichiarato in arresto e come disposto dal magistrato di turno presso la Procura del capoluogo jonico è stato trasferito presso la casa circondariale di Taranto a disposizione del gip per l’udienza di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche