Cronaca

Nella notte tentano di svaligiare un negozio di telefonia del centro

Il pronto intervento della Polizia ha sventato il furto e portato all'arresto di due giovani delinquenti


Hanno tentato di svaligiare nella notte un negozio di telefonia. Ma l’arrivo dei poliziotti ha sventato la minaccia.

E’ accaduto nella notte tra sabato e domenica, intorno all’1,30, quando gli agenti della Volante, mentre transitavano in via Crispi, giunti all’angolo con via Di Palma, hanno notato un scooter con il motore acceso dinnanzi all’entra di un negozio di telefonia, che presentava la porta di vetro divelta.

Immediatamente gli agenti hanno fatto irruzione all’interno del locale sorprendendo due giovani uno con il volto coperto da un calza di naylon e l’altro da un casco integrale. Uno dei due è stato trovato dietro il bancone intento a prelevare il denaro dalla cassa.

Immediatamente fermati i due giovani: Giovanni Campanella, di 25 anni ed un minore di 16 anni, sono stati condotti negli Uffici della Questura e tratti in arresto. Il più grande dei due è stato accompagnato presso la locale Casa Circondariale, il minore invece presso il C.P.A. di Lecce.

I due sono anche stati denunciati in stato di libertà per ricettazione, in quanto lo scooter a bordo del quale erano arrivati sul luogo del furto è risultato oggetto di furto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche