29 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2020 alle 16:10:37

Cronaca

Martina, pizzicato ladro d’appartamento


MARTINA FRANCA – Pizzicato, nella notte, un ladro d’appartamento. A finire in manette Pietro Fumarola, un 20enne di Martina Franca. Il giovane, che è già noto alle forze dell’ordine, è stato colto con le mani del sacco dai carabinieri e dalla polizia, proprio mentre stava cercando di introdursi in una casa. Ieri, intorno alle 22.30, i militari della Compagnia e gli agenti del Commissariato di Martina Franca stavano svolgendo i soliti servizi di pattugliamento della zona. Ad attirare la loro attenzione, i movimenti sospetti di un ragazzo che si stava arrampicando sulla ringhiera di un balcone. Il giovane stava cercando di accedere ad un’abitazione.

Voleva approfittare dell’assenza dei proprietari della casa e del buio della tarda ora per svaligiare l’appartamento. Ma i suoi piani sono crollati grazie al tempestivo intervento delle forze dell’ordine. Dopo averlo colto in flagrante, gli uomini della polizia e dei carabinieri lo hanno subito fermato. E’ stato poi condotto nella casa circondariale di Taranto, con l’accusa di tentato furto aggravato. Identificato un ventiduenne di nazionalità albanese che aveva ricoperto il ruolo di “palo”. Il telefonino cellulare che aveva Fumarola è stato sequestrato. Quello della notte scorsa è solo l’ultimo di una serie di furti (o tentati furti) in abitazioni, dell’ultimo periodo. Solo qualche settimana fa ladri d’appartamento avevano approfittato dell’assenza di poche ore dei proprietari di una villetta di Talsano per svaligiare la casa. Al ritorno dal teatro, per la famiglia ci fu l’amara sorpresa. In un altro caso, invece, addirittura i malviventi erano entrati in una villa di notte, nonostante all’interno ci fossero i proprietari. Furono messi in fuga dalle urla dei proprietari di casa, ma riuscirono comunque a portar via il bottino.

A.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche