27 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 15:53:00

Cronaca

A scuola di… volontariato

Tutto pronto per il corso dell’Avo. Ecco il calendario degli incontri


Al via a Taranto il 12° Corso di Formazione e Aggiornamento dell’Avo (Associazione Volontari Ospedalieri) al quale parteciperanno molti dei circa cento volontari dell’Avo Taranto e oltre cinquanta aspiranti volontari; questi ultimi, in particolare, svolgeranno poi anche un tirocinio di sei mesi in ospedale, affiancati da un tutor, un periodo nel quale avranno modo di verificare la propria motivazione e completare sul campo la formazione.

Il corso è mirato a fornire ai frequentatori tutte le informazioni e le nozioni indispensabili per approcciare correttamente i degenti nelle corsie degli ospedali, dove operano in tutta Italia le migliaia e migliaia di volontari delle 246 associazioni Avo territoriali della FederAvo. L’inaugurazione del 12° corso di formazione e aggiornamento dell’Avo di Taranto si terrà alle 16 di lunedì prossimo, presso l’auditorium del Padiglione Vinci dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto; i lavori saranno aperti dai saluti di Stefano Rossi, direttore generale Asl Taranto, per poi svilupparsi con la lezione di Anna Pulpito, Presidente Avo Taranto, su “La deontologia e l’organizzazione dell’Avo”.

Le lezioni proseguiranno poi, con cadenza bisettimanale (lunedì e venerdì, dalle ore 16 alle ore 18) con questo calendario: dottoressa Irene Pandiani su “Igiene in ospedale: norme e comportamenti” (3 febbraio) dottor Donato Salfi su “Il volontario Avo: motivazioni personali” (6 febbraio) Lucia Fantasia, Presidente Avo Puglia, su “Statuto e regolamento” (10 febbraio), dottor Salvatore Pisconti su “Il ruolo del volontario Avo nell’assistenza” (13 febbraio), dottoressa Ivana Fanigliulio su “Il ruolo del volontario Avo nell’ambito delle cure palliative” (17 febbraio), dottoressa Antonella Scafato su “La comunicazione interpersonale nell’ospedale) (20 febbraio), dottor Cosimo Fraccascia su “Dal conflitto al confronto” (24 febbraio), dottoressa Domenica Caforio su “La relazione empatica” (27 febbraio), dottor Cosimo Fraccascia su “Autocontrollo” (3 Marzo) e dottoressa Maria Monaco su “Burn out nel volontariato” (6 marzo).

«Chi volesse diventare volontario – spiegano dall’Avo – può iscriversi al corso anche presentandosi direttamente alla lezione inaugurale: l’Avo è aperta a tutte le persone maggiorenni, fisicamente e psicologicamente idonee, che ne condividano gli scopi, ne accettino lo Statuto e che intendano svolgere un servizio di volontariato qualificato, organizzato e gratuito a favore di ricoverati presso presidi sanitari e socio-assistenziali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche