21 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 18:53:00

Cronaca

Giovani imprenditori crescono

La Camera di commercio ha aderito al progetto nazionale


La Camera di
Commercio di Taranto ha
aderito al Progetto nazionale
“Crescere Imprenditori”,
finalizzato a supportare e
sostenere l’autoimpiego e
l’autoimprenditorialità attraverso
attività mirate di
formazione e accompagnamento
all’avvio di impresa.

L’iniziativa, promossa dal
Ministero del Lavoro e delle
Politiche Sociali, in qualità
di Autorità di gestione
del Programma Garanzia
Giovani, viene attuata da
Unioncamere e realizzata a
livello locale dalla rete delle
Camere di Commercio.
L’iniziativa si rivolge ai Neet
(giovani tra i 18 e 29 che
non studiano, non lavorano,
non sono impegnati in percorsi
d’istruzione e formazione)
iscritti al Programma
Garanziaz Giovani, che
attraverso attività mirate
di formazione, accompagnamento
e tutoring potranno
dare avvio allo start up di
nuove imprese.

Il percorso
formativo, mira a far emergere
l’imprenditorialità nei
giovani indicando loro le
opportunità del lavoro autonomo
e, al tempo stesso,
fornendo gli strumenti per
sviluppare un’idea imprenditoriale.
Al termine del
percorso formativo i partecipanti
saranno supportati
nella redazione del business
plan. La partecipazione
è gratuita. Il progetto si
concluderà a dicembre 2017.
Gli iscritti al Programma
Garanzia Giovani per partecipare,
devono superare un
test autovalutativo sulle
attitudini imprenditoriali,
disponibile sul portale
FILO di Unioncamere http://
www.filo.unioncamere.it/
P42A0C0S10219/Crescereimprenditori.htm.

Prima di effettuare il
test è necessario seguire
le istruzioni riportate
nel seguente link: http://
www.filo.unioncamere.it/
P42A0C10884S10219/Avvertenza-importante.htm.

Successivamente, in caso di
esito positivo, i nominativi
dei ragazzi saranno trasmessi
dal Ministero del Lavoro
alla Camera di commercio
che darà avvio alle attività
formative.

La Camera di commercio
di Taranto, dopo gli ottimi
risultati ottenuti con il
Progetto “Crescere in digitale”
(avvio di 15 tirocini
nelle aziende del territorio)
attiverà questi percorsi di
accompagnamento della durata
complessiva di 80 ore,
articolate in 60 ore d’aula in
gruppi e 20 ore di assistenza
tecnica personalizzata.
Possono partecipare anche i
giovani presenti ai Laboratori
di “Crescere in Digitale”
che non abbiano partecipato
a percorsi di tirocinio e che
non abbiano usufruito di
misure di politica attiva del
lavoro.

I giovani che porteranno
a termine il percorso
e avranno, quindi, redatto
il piano d’impresa, potranno
accedere in via preferenziale
(nella valutazione del
progetto, otterranno una
premialità di 9 punti ) al
finanziamento del “fondo
selfiemployment, misura 7.2.
del Programma di Garanzia
giovani disponibile sul link:
http://www.invitalia.it/
site/new/home/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/
selfiemployment.html.
Per informazioni e assistenza
all’iscrizione è possibile
contattare Barbara Saltalamacchia,
email: barbara.saltalamacchia@ta.camcom.it,

tel.0997783030

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche