25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 19:57:00

Cronaca

Omicidio Galeandro, fissato l’inizio del processo

Tutti hanno chiesto il processo con lo sconto


Omicidio Galeandro,
tutti hanno chiesto il
processo con lo sconto.

Il prossimo 5 ottobre al
via dinanzi al gup il processo
con il rito abbreviato
per Vito Nicola Mandrillo,
ritenuto esecutore materiale,
Maurizio Agosta, quale
mandante,Giovanni Pernorio,
ritenuto il custode delle
armi, Giuseppe Giaquinto e
Antonio Serafino, Vincenzo
Caldararo, Giuliano Parisi,
Giovanni e Andrea Rizzo.
Secondo l’accusa che è rappresentata
dal sostituto procuratore,
dott.ssa Antonella
De Luca, Agosta avrebbe inteso
eliminare un rivale nel
traffico degli stupefacenti;
Mandrillo avrebbe accettato
l’ìncarico per denaro; Parisi,
invece, per ottenere in cambio
un aiuto da Giaquinto e
Mandrillo teso a vendicare il
fratello morto.

E dopo l’omicidio di Francesco
Galeandro una escalation
impressionante di azioni
violente: ferimento a pistolettate
di Maurizio Agosta,
pestaggio di Antonio Serafino
da parte di un familiare
di Galeandro, incendio di
un chiosco riconducibile a
familiari di Agosta e tentato
incendio delle auto di un
familiare di Galeandro.
La parte civile rappresentata
dall’avvocato Gaetano
De Marco ha chiesto un
risarcimento di un milione
di euro. Nel collegio di difesa
gli avvocati Gaetano
Vitale, Salvatore Maggio,
Armando Veneto, Enzo Sapia,
Angelo Casa, Sergio Luceri,
Samantha Dellisanti, Paolo
Barone, Adriano Minetola,
Ignazio Dragone, Davide De
Santis, Michele Iaia, Massimo
Roberto Chiusolo, Biagio
Palamà.

Gli imputati quindi a ottobre
compariranno dinanzi
al giudice dell’udienza preliminare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche