25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 22:11:00

Cronaca

Minacce col coltello per farsi consegnare il metadone

E’ stato arrestato dai carabinieri


E’ stato arrestato
dai carabinieri dopo
una tentata rapina al Sert.

Sono stati i militari della
Stazione di Taranto
Salinella a fermare un
quarantottenne tarantino,
con precedenti di polizia.
Nella tarda mattinata di
ieri l’uomo si è recato in
via Ancona, presso il Sert
che è ubicato negli uffici
della Asl, per ritirare del
metadone poiché tossicodipendente.

Dopo essere entrato negli
uffici e aver ricevuto la
dose giornaliera, per ottenere
illegalmente dosi
maggiori di metadone
rispetto a quella prevista
dal protocollo, ha minacciato
il personale medico e
paramedico e, dopo il rifiuto
dei sanitari, ha estratto un coltello e lo ha puntato
contro i malcapitati.

Il 48enne è stato prontamente
disarmato e arrestato
dai carabinieri giunti
immediatamente sul posto,
dopo una segnalazione
giunta al 112 da parte di
una guardia giurata presente
nella struttura.
Il vigilante nell’occasione
ha collaborato con i militari
durante l’operazione.
I carabinieri dopo aver
immobilizzato l’uomo, lo
hanno disarmato e lo hanno
condotto in caserma e, al
termine delle formalità di
rito, lo hanno dichiarato in
arresto e trasferito nella
casa circondariale di Taranto
a disposizione della Procura
di Taranto. Il coltello,
lungo circa 15 cm, è stato
sequestrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche