19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 15:35:44

Cronaca

Accecato dalla gelosia brucia l’auto della ex

L’uomo, incensurato, è stato identificato dalla Polizia


Accecato dalla
gelosia incendia la macchina
della ex.

Un 53enne di Martina Franca,
incensurato, è stato condotto
in Commissariato, dove,
messo di fronte alle evidenza
dei fatti, ha ammesso le sue
colpe riferendo di aver agito
in quanto non sopportava la
fine della relazione con la sua
ex compagna e perché desideroso
di volersi vendicare dopo
pubblicazione su facebook, da
parte della donna, di alcuni
post a suo dire irriguardosi.

L’uomo è stato denunciato in
stato di libertà.
Tutto è iniziato in via Ferraris,
a Grottaglie, dove è stato segnalato
l’incendio di un’auto.
Giunta sul posto la Polizia ha
accertato che le fiamme avevano
avvolto una Suzuky Alto,
di proprietà di una 59enne
grottagliese, e una Fiat 600.
L’incendio che è stato domato
dai vigili del fuoco ha inoltre
danneggiato parte della facciata
di uno stabile.
Sul posto sono stati rinvenuti
i resti di una bottiglia di plastica
contenente del liquido
infiammabile. Sono state
avviate le indagini dagli investigatori
del Commissariato di
Grottaglie, diretti dal dottor
Andrea Rosato e grazie alle
riprese del sistema di videosorveglianza
installato nel
luogo in cui si era verificato
l’attentato e alle indicazioni
fornite dalla proprietaria della
Suzuky gli agenti hanno
identificato l’autore del gesto.

L’uomo è stato rintracciato
e condotto negli uffici del
Commissariato dove, come
detto, ha ammesso le sue
responsabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche