15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Aprile 2021 alle 16:13:34

Cronaca

Ferrarese: La politica si è svegliata tardi


TARANTO – “Si può ambientalizzare continuando a produrre”. E’ quanto dichiarato dal presidente della Provincia di Brindisi Massimo Ferrarese in merito alla vicenda dell’Ilva di Taranto. “Bisogna redigere immediatamente un cronoprogramma per le opere di ambientalizzazione per dare certezza ai lavoratori e ai cittadini. Un cronoprogramma che oltre ai tempi stabilisca gli impegni economici per i prossimi anni. Lavorando in futuro con grande sinergia si potrà recuperare il tempo perso e dare una speranza a un territorio che ha subito tanto sotto l’aspetto ambientale”. Ma l’attenzione del presidente della Provincia di Brindisi si sofferma anche sullo stanziamento di fondi del Governo per effettuare le bonifiche.

“Dico subito – aggiunge Ferrarese – che non può bastare quell’importo stabilito dal Governo e che non potrà bastare sicuramente un intervento pubblico se non ci sarà la volontà dell’imprenditore ad ambientalizzare quella fabbrica. Vedo un recentissimo attivismo di alcuni che avrebbero potuto fare tanto per questa città, ma non hanno fatto, quando, anche di recente, ricoprivano ruoli di governo nazionale. Per tanti anni hanno solo difeso l’imprenditore mortificando la nostra terra e la salute dei cittadini. Se questo impegno fosse stato assunto da questi stessi politici negli anni precedenti oggi avremmo già fatto dei grandissimi passi in avanti. Dobbiamo, invece, oggi ringraziare la Magistratura che con il suo ‘fiato sul collo’, e con opera di supplenza, sta riuscendo a far realizzare quanto avrebbe dovuto fare la politica. Lavoreremo ancora di più in sinergia con il territorio tarantino – conclude il presidente Ferrarese – e metteremo il nostro impegno affinché i lavoratori e i cittadini possano essere tutelati e rispettati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche