27 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 27 Ottobre 2020 alle 17:42:13

Cronaca

Nascondeva fucili, pistole e munizioni: arrestato un pensionato

In azione i carabinieri che hanno perquisito abitazione e box dell'uomo


Nascondeva un
arsenale di armi in casa e nel
garage.

I carabinieri dalle Stazioni di
Pulsano e Fragagnano hanno
arrestato Bruno Fina, pensionato
di settantaquattro anni,
già conosciuto dalle forze
dell’ordine. Il blitz è scattato
nell’ambito di mirati servizi
disposti dalla Compagnia di
Manduria e alla ricerca di armi
un uso alla mala.
Gli investigatori durante la
perquisizione eseguita dell’abitazione
dell’uomo hanno rinvenuto, in camera da letto,
un fucile a canne mozze,
calibro 16, con matricola
limata e una carabina ad aria
compressa. La perquisizione è
stata in un garage attiguo, e
ha consentito di rinvenire una
pistola semiautomatica, marca
Beretta, calibro 7.65, una
pistola giocattolo calibro 8,
priva di tappo rosso e presumibilmente
funzionante, tre
pistole giocattolo con tappo
rosso, nonché 104 proiettili
calibro 7.65, 108 proiettili (di
cui 99 a salve) calibro 8 e 16 cartucce calibro 16.

Le armi sequestrate dai carabinieri
saranno sottoposte
ad accertamenti balistici per
accertare l’eventuale impiego
in atti criminosi. In queste
ore gli investigatori stanno
anche lavorando per appurare
se il pensionato nascondesse
l’arsenale per contro di altre
persone.
Il settantaquattrenne dopo
una sosta in caserma su disposizione
dell’autorità giudiziaria
è stato trasferito nella
casa circondariale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche