Cronaca

Occhio alla truffa del bollettino postale

Ha l’intestazione “Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura”


Un bollettino con l’intestazione
“Camera di Commercio Industria Artigianato
Agricoltura”, la causale “centro servizi telematici
ed una richiesta di 398 euro hanno fatto
drizzare le antenne di Cinzia Monfardini, vicepresidente
di Federalberghi Taranto e titolare
dell’hotel L’Arcangelo.

«Il bollettino è arrivato ieri con posta ordinaria
e intimava il pagamento di una notevole somma
per presunti servizi telematici – spiega Cinzia
Molendini. Forse la mia professione di avvocato
mi ha portato a diffidare soprattutto della data
entro la quale pagare l’importo, ovvero il 25
giugno, in pratica domani. Per capire cosa c’era
dietro questa richiesta di denaro mi è bastato
andare su internet ed effettuare una ricerca,
inserendo il numero di conto corrente del bollettino
in questione. In questo modo è stato
semplice capire che si tratta di una truffa.

In
cima ai risultati della ricerca, infatti, c’è quello
riguardante un appello lanciato non più tardi
di dieci giorni fa dalla Camera di Commercio
di Teramo che metteva in guardia le imprese
locali circa i “bollettini truffa”. In questo senso
– conclude la vicepresidente di Federalberghi
Taranto – vorrei lanciare un messaggio a tutte
le imprese tarantine affinchè controllino prima
di cadere nella rete dei truffatori».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche