27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 10:59:00

Cronaca

Sigilli a cantiere nautico dove erano attraccate 30 barche da diporto

Operazione della Capitaneria di Porto. Sequestrati banchine e pontile


Sotto sequestro un
noto cantiere nautico.

I militari della Capitaneria di
Porto su ordine del gip che
ha accolto la richiesta della
Procura hanno messo i sigilli
a una banchina con colata
in calcestruzzo lungo oltre
quarantatrè metri e largo due
metri destinata all’ormeggio
di natanti; un pontile mobile
lungo oltre dieci metri e largo
un metro ancorato nello
specchio d’acqua; un modulo
di banchina galleggiante lungo
oltre sedici metri e largo due metri e mezzo ai quali
erano ormeggiati trenta imbarcazioni
da diporto.

Sotto
sequestro anche un container
del tipo abitativo, poggiato su
un battuto in calcestruzzo, un
gazebo con copertura in telo
pvc, una struttura in legno
adibita a frangisole realizzata
sul battuto in calcestruzzo,
un’area adibita a distribuzione
automatica di bevande e
snack, realizzata mediante
l’installazione di una pedana
in legno poggiata sull’asfalto.
Tutte le opere abusive sono
state realizzate in violazione
delle norme poste a tutela
delle esigenze pubbliche demaniali,
ambientali, edilizie
e paesaggistiche e di conseguenza
i titolari del cantiere
nautico sono stati segnalati
all’autorità giudiziaria. Proseguirà
l’attività di vigilanza e
accertamento di polizia giudiziaria,
inserita nell’ambito dei
controlli condotti alle attività
di manutenzione e riparazione
navale cosiddetta “Campagna
straordinaria di controllo sui
bacini di carenaggio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche