Cronaca

Sconti di pena per la mala pulsanese

Ieri la sentenza dei giudici di secondo grado


LECCE – Sconti di pena in Corte d’Appello nel processo “No one”. Ieri è stato emessa la sentenza dai giudici di secondo grado.
Riduzione di pena da dodici a nove anni per Anselmo Venere; da nove a sei anni e otto mesi per Ermes Venere; da tre anni e quattro mesi a due anni e quattro mesi per Francesco Paolo Venere; da quattro anni e quattro mesi a tre anni e quattro mesi per Nicola Casucci; da due anni e quattro mesi a un anno e dieci mesi per Salvatore Scalone. Anselmo Venere è assistito dagli avvocati Angelo Casa e Donato Salinari, Ermes e Francesco Paolo Venere, Nicola Casucci e Salvatore Scalone sono difesi solo dall’avvocato Angelo Casa.
Il blitz “No One” è stato condotto dai carabinieri. Le persone coinvolte nell’operazione sono ritenute responsabili, a vario titolo, di diversi di reati accertati negli anni 2013 e 2014. Avrebbero compiuto attentati incendiari ed esplosivi ad abitazioni e ad auto di proprietà anche di amministratori. Sono anche accusati di estorsioni, detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, rapine a mano armata, detenzione di armi e materiale esplodente e ricettazione di macchine.
Le indagini, avviate nel mese di ottobre 2013 dai carabinieri del Nucleo investigativo, hanno consentito di sgominare il gruppo malavitoso particolarmente agguerrito, con epicentro a Pulsano, diretto da Anselmo Venere il quale, secondo l’accusa, per ottenere l’egemonia di quel settore, con grave allarme sociale per la comunità pulsanese, si sarebbe servito di gregari anche appartenenti alla propria famiglia, ovvero dei nipoti Ermes Venere e Nicola Casucci, del cugino Francesco Paolo Venere, detto “Pelè” e del fidato amico Salvatore Scalone.
Il gruppo avrebbe messo a segno estorsioni ai danni di titolari di attività commerciali della litoranea salentina pulsanese e attentati ai danni di operatori commerciali e rappresentanti delle istituzioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche