02 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 19:14:04

Cronaca

Proclamati i nuovi consiglieri comunali

Dissesto e Tempa Rossa: Il sindaco Melucci impegnato a Roma


A mezzogiorno di ieri sono
stati ufficialmente proclamati
gli eletti al consiglio comunale.

Nessuna sorpresa. Confermato
che al gruppo Bene Comune,
quello che fa capo a Piero Bitetti,
vengono attribuiti quattro
seggi, mentre il seggio in bilico
nel Pd tra Gaetano Blè ed Emanuele
Di Todaro è stato ssegnato
a quest’ultimo per un solo voto
di differenza. Blè potrà sperare
nello scorrimento della graduatoria
se il sindaco Rinaldo
Melucci pescherà tra i primi
degli eletti per formare la nuova
giunta comunale.

Operazione,
questa, che dovrebbe essere
varata nei prossimi giorni.
Il sindaco, intanto, è stato a
Roma. Primo appuntamento: il
tavolo su Tempa Rossa. Da quel
che viene fatto sapere da Palazzo
di Città, gli altri interlocutori
istituzionali hanno sottolineato
come fino a ieri il Comune sia
stato assente in questi incontri.
Il sindaco, da parte sua, ha
ribadito: «È l’inizio di un nuovo
percorso. La parola d’ordine con
tutti è rispetto dell’ambiente,
della città di Taranto e delle sue
istituzioni, collaborazione, dialogo
costante, programmazione.
L’iter di approvazione del progetto
che si trascina da troppi
anni, senza impedimenti tecnici
ma col solo orientamento di una
certa politica che ha speculato
sull’economia e le sorti del territorio,
si avvia a compimento
per effetto del probabile intervento
diretto del governo. Il
Comune vorrà recuperare con gli
interlocutori di questo tavolo
piena autorevolezza e agibilità
politica per discutere anche di
future opportunità».

Il tavolo si
riaggiornerà ad agosto. Melucci
ha poi incontrato al Viminale il
dottor Giancarlo Verde, della
Direzione Finanza Locale. Tema:
il dissesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche