20 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Aprile 2021 alle 08:05:06

Cronaca

Schianto sulla via del mare. Muore una giovane donna


TARANTO – Schianto all’alba sulla via del mare. A perdere la vita la ventiseienne Anna Lippolis. La tragedia intorno alle 5.30 di stamattina sulla provinciale 13 che collega Castellaneta Marina a Castellaneta. La giovane era alla guida di una Seat Leon quando, per cause ancora in via di accertamento, ha perso il controllo della macchina che è uscita fuori strada schiantandosi contro un muretto in cemento. La vettura si è ribaltata più volte e la conducente è stata sbalzata fuori dall’abitacolo. La 26enne è morta sul colpo. Troppo gravi le lesioni riportate nel tremendo impatto. Automobilisti di passaggio hanno dato l’allarme e sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e i carabinieri della Compagnia di Castellaneta, diretti dal capitano Ennio Maglie.

Il medico del 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso. I militari dell’Arma, invece, hanno lavorato per accertare l’esatta dinamica dell’incidente. Le strade ioniche si sono nuovamente macchiate di sangue. Nei giorni scorsi, infatti, un meccanico di 20 anni, è morto in un incidente stradale avvenuto sulla provinciale che collega Massafra a Palagiano. Il ventenne viaggiava in sella ad una moto che si è scontrata con un Suv, il cui conducente è rimasto illeso. L’impatto è avvenuto nei pressi di una curva. Sul posto i soccorritori del 118 i quali non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane centauro. I rilievi sono stati eseguiti dagli agenti della Polizia Stradale. All’inizio dell’estate altri due ragazzi, entrambi di Taranto, avevano perso la vita in un terribile incidente avvenuto lungo la strada che collega Taranto a San Giorgio. Alle tre di notte la Renault Clio sulla quale viaggiavano si era ribaltata più volte finendo in un appezzamento di terreno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche