25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 12:51:42

Cronaca

Arsenale, cambio al comando

Lunedì il passaggio di consegne tra il contrammiraglio Imbriani e l’ammiraglio Dattola


Cambio di comando
alla direzione dell’Arsenale
di Taranto.

Lunedì,
alle 9.30, presso l’ex Sala a
Tracciare dell’Arsenale Militare
Marittimo di Taranto,
avrà luogo la cerimonia del
passaggio di consegne tra il
Contrammiraglio Salvatore
Imbriani (cedente), che ha
diretto per oltre due anni lo
stabilimento, e l’Ammiraglio
Dattola, proveniente dalla
Direzione degli Armamenti
Navali dove ha ricoperto
l’incarico di Capo del 1°
Reparto Nuove Costruzioni.

La cerimonia si svolgerà
alla presenza del Comandante
Logistico della Marina
Militare, Ammiraglio di
Squadra Raffaele Caruso e
del Comandante Marittimo
Sud, Ammiraglio di Squadra
Eduardo Serra.
«L’Arsenale Militare Marittimo
di Taranto costituisce
una struttura tecnico – logistica
di grande rilievo
per i particolari compiti ad
esso devoluti – si legge in
una nota della Marina – con
il supporto di 1337 dipendenti
civili e 147 militari è
il principale stabilimento di
lavoro della Marina Militare.
Assicura la manutenzione e
l’efficienza di tutte le unità
della Squadra Navale e del
naviglio minore della Marina
Militare, secondo un serrato
programma di soste lavori e
d’interventi.

Nel periodo di
Direzione dell’Amm. Imbriani
sono state numerose le
attività manutentive condotte
tra cui le più importanti
hanno interessato 16
unità della Marina Militare,
una unità della Guardia di
Finanza e diverse imbarcazioni
mercantili. I bacini
di carenaggio dell’Arsenale
sono stati infatti resi disponibili
alle aziende private
che hanno potuto operare su
unità civili incrementando
il coinvolgimento dell’indotto
locale. Inoltre, tra le
iniziative intraprese dalla
Marina Militare a favore del
territorio, vi è stata la realizzazione
del Progetto di
Alternanza Scuola-Lavoro,
in collaborazione con tre
Istituti d’Istruzione Superiore
Statali, che ha coinvolto
circa 200 studenti locali.

Questa iniziativa ha messo
a disposizione dei giovani
la profonda professionalità
ed esperienza del personale
che lavora presso l’Arsenale
di Taranto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche