19 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Settembre 2021 alle 22:57:00

Cronaca

Lui rubava, lei faceva da palo

Il giovane sorpreso a rubare autoradio


TARANTO – Preso dalla Polizia di Stato un ladro seriale di autoradio.
Denunciata a piede libero anche una ragazza. Lui rubava le autoradio, lei faceva da “palo”.
Intorno alla mezzanotte di ieri gli agenti della Sezione Volante nel transitare in via Aristosseno, hanno notato un’autovettura Opel Zafira, con il deflettore infranto e all’interno dell’abitacolo un giovane intento a rubare mentre una ragazza controllava la situazione fungendo da “palo”. I due giovani una volta scoperti hanno tentato la fuga conclusasi dopo qualche decina di metri. Luigi Fanigliulo, 24enne tarantino, durante la fuga ha anche cercato di disfarsi di una busta di plastica con all’interno l’autoradio appena rubata all’interno della Zafira. Fermati ed accompagnati negli uffici della Questura, i poliziotti hanno accertato i numerosi precedenti di polizia del giovane. Considerate le numerose denunce e segnalazioni di furti di autoradio arrivate nei giorni scorsi gli agenti hanno provveduto a eseguire un controllo anche nella sua abitazione. Perquisizione che ha dato gli effetti sperati con il rinvenimento di otto autoradio, un amplificatore subwoofer ed un “frontalino”. Al termine dell’operazione Fanigliulo è stato dichiarato in arresto e la ragazza, non ancora maggiorenne, segnalata in stato di libertà. Riguardo alla refurtiva recuperata i legittimi proprietari che abbiano presentato denuncia o che sono comunque in grado di dimostrare la proprietà possono rivolgersi ai responsabili degli uffici della questura di via Palatucci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche