25 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Novembre 2020 alle 17:23:31

Cronaca

Morto nel cantiere, eseguita l’autopsia

L'operaio 54enne deceduto mentre lavorava


Eseguita ieri sera nell’obitorio dell’ospedale “Giannuzzi” l’autopsia sul corpo dell’operaio 54enne di Sava, morto il 9 marzo scorso mentre lavorava in un cantiere edile, a Torre Ovo.

Le cause del decesso non sarebbero di natura traumatica. Si attende comunque l’esito degli esami di laboratorio. Ad eseguire l’esame autoptico, disposto dal pubblico ministero Remo Epifani, è stato il medico legale Massimo Sarcinella. Ad affiancarlo c’erano anche i suoi colleghi Massimo Brunetti e Pietro Aresta nominati dal titolare dell’impresa in cui lavorava il carpentiere deceduto e il geometra responsabile del cantiere.

E’ indagata anche la proprietaria dell’immobile. I tre che devono rispondere di omicidio colposo sono difesi dagli avvocati Dario Iaia, Gianluca Pierotti e Luigi Palmieri. L’operaio presentava un lieve trauma facciale causato dalla caduta dovuta probabilmente ad un malore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche