Cronaca

Reati ambientali, più segnalazioni

Progetto numero verde 800.894.500


TARANTO – In aumento le segnalazioni dei cittadini riguardo ai reati ambientali.
E’ il dato confortante emerso durate la conferenza stampa intermedia del Progetto Numero Verde 800.894.500 contro i reati del mare e reati ambientali sul demanio marittimo, servizio della Regione Puglia Assessorato al Demanio Marittimo affidato all’Associazione Rangers d’Italia sezione Puglia. Il progetto, partito il primo luglio scorso, ha visto quest’anno un incremento delle segnalazioni rispetto al 2017, anche per merito di una più efficace divulgazione e promozione del numero verde da parte degli attivisti dell’Associazione Rangers d’Italia e di FareAmbiente coordinamento Provinciale di Foggia. Sono state registrate, sino al 15 agosto scorso 251 segnalazioni: il 69% delle segnalazioni appartiene ai comuni costieri o riguarda i presunti reati in aree demaniali ed il 31 %, invece, riguarda i comuni dell’entroterra.149 segnalazioni sono giunte via telefono al numero 800.894500, 82 sono giunte via App Ecoreati Puglia, 20 via web (dal sito www.ecoereatipuglia.it). Per la provincia di Taranto la percentuale è del 10,76%(al quarto posto dopo Bari, Lecce e Foggia). “ Il numero delle segnalazioni è cresciutorispetto al 2016 – ha dichiarato il coordinatore regionale dei Rangers d’Italia Cristiano Scardia -la cittadinanza più partecipe alle problematiche ambientali. Ovviamente le percentuali relative alle province vanno prese meramente come dato statistico, poiché pensiamo che in quelle dove abbiamo ricevuto più segnalazioni, ha meglio funzionato l’attività divulgativa del progetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche