x

23 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 22 Maggio 2022 alle 22:57:00

Cronaca

Su Teleperformance bisogna fare presto

Le parole di Ernesto Abaterusso, presidente Gruppo consiliare Articolo 1 – MDP Regione Puglia


«La situazione in cui versano i dipendenti di Teleperformance è seria e complessa poiché alle ben note e gravi difficoltà, si aggiunge il fatto che il tempo per salvare questi lavoratori sta per scadere».

E’ quanto si legge in una nota di Ernesto Abaterusso, presidente Gruppo consiliare Articolo 1 – MDP Regione Puglia.

«Non si può continuare a tergiversare mentre il colosso francese dimostra di non voler arretrare neppure di un passo e sempre maggiore è il pericolo per le ripercussioni che tale decisione avrà – qualora dovesse essere portata a compimento – sul territorio tarantino, già fortemente vessato dalla crisi occupazionale e dove l’azienda rappresenta da tempo la seconda realtà lavorativa, subito dopo l’Ilva. Da giorni abbiamo chiesto la convocazione della IV Commissione consiliare per udire i vertici di Teleperformance e l’assessore Capone e spiace dover constatare come, ad oggi, stiamo ancora attendendo risposte.

Eppure crediamo sia assolutamente necessario affrontare queste problematiche nella sede istituzionale deputata così da intervenire sul breve e medio periodo per tentare di bloccare l’emorragia di posti di lavoro che rischia di sfinire un’intera città e un’intera regione.Per questo sollecitiamo il presidente Pentassuglia a non indugiare oltre e a calendarizzare a stretto giro la seduta della Commissione allo scopo di comprendere le intenzioni della società francese e individuare, insieme, soluzioni concretate ed efficaci per impedire il verificarsi di quella che si delinea come una vera e propria emergenza sociale. Occorre fare in fretta e procedere prima che gli animi si surriscaldino o che sia troppo tardi perché a rischio non sono solo i dipendenti del call center e le loro famiglie, ma un pezzo importante della nostra economia e del lavoro».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche