Cronaca

Minori, nuovo protocollo d’intesa

L’iniziativa alla presenza del Prefetto di Taranto, Donato Cafagna


Ieri la sottoscrizione in Prefettura del Protocollo d’intesa territoriale per la semplificazione ed il coordinamento delle modalità di presa in carico dei minori stranieri non accompagnati durante la loro permanenza nelle strutture di prima accoglienza.

L’iniziativa alla presenza del Prefetto di Taranto, Donato Cafagna, del presidente del Tribunale per i Minorenni, Bombina Santella, dal procuratore presso lo stesso Tribunale, Antonella Montanaro, nonché dalla Questura, dal Comune e dall’A.S.L. di Taranto e dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia. Intanto, il deputato pugliese Giuseppe Brescia (M5s), vicepresidente della Commissione parlamentare d’inchiesta su Cie e Cara ha deciso di tornare il 10 e 11 aprile nei centri regionali per constatarne le condizioni. Il 10 mattina Brescia sarà nell’exCara di Bari mentre nel pomeriggio si sposterà nel Cie di Brindisi.

L’11 aprile è invece prevista una visita ispettiva nell’hotspot di Taranto. «Che il sistema di accoglienza, identificazione ed espulsione in Italia presentasse delle grandi falle – dichiara il deputato pugliese – lo si sapeva già». «Ma quando a distanza di pochi mesi si continuano a verificare risse nell’ex Cara di Bari mentre nel Cie di Brindisi si continua a ignorare cosa sia il rispetto dei diritti umani nei confronti dei migranti lì detenuti, allora è forse davvero il caso che il Governo si decida a intervenire concretamente». Il tema dell’immigrazione si conferma al centro del dibattito pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche