21 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Aprile 2021 alle 09:30:12

Cronaca

Paura stamattina in via Di Palma. Ragazza collassa per il caldo


S

TARANTO – Paura stamattina in via Di Palma. Una ragazza ha perso i sensi, probabilmente a causa delle alte temperature. Erano circa le nove quando la giovane donna stava passeggiando nelle vie del centro. Improvvisamente la ragazza si é accasciata al suolo. Sembrava star bene fino a qualche momento prima del collasso. Subito i passanti e i commercianti dei tanti negozi di via Di Palma si sono avvicinati per prestare aiuto. Ma la ragazza non ha ripreso conoscenza, per questo motivo é stato necessario l’intervento del personale del 118. La ragazza é stata portata con l’autoambulanza all’ospedale Santissima Annunziata. Sono stati momenti di paura per i passanti.

Molto probabilmente il malore é stato causato dal caldo, che a dispetto delle previsioni di temperature più fresche, continua a farsi sentire. Le alte temperature di questa estate hanno infatti provocato malesseri a molte persone, soprattutto agli anziani o a chi soffre di particolari patologie. E si teme adesso un ritorno del caldo record, anche se con la perturbazione “Beatrice” le temperature dovrebbero calare, seppure moderatamente. Tre – cinque gradi in meno, che insieme ai venti asciutti di maestrale dovrebbero dare una percezione maggiore di fresco. Ma da internet non arrivano notizie rassicuranti. Da “3bmeteo” infatti arriva la notizia di un ritorno imminente del grande caldo. Già da domani e sino a fine mese tornerà l’anticiclone africano e le temperature subiranno un nuovo aumento. Il picco del caldo é previsto tra giovedì e venerdì, con punte di 36/38 gradi. Ci sarà quindi una nuova fiammata africana, l’ottava di questa caldissima estate, che si farà sentire già nelle prossime ore. Un colpo di coda dell’estate che quest’anno non lascia tregua anche al rientro dalle vacanze. Un’ estate da record, una delle più calde degli ultimi 70 anni. Per un clima più fresco bisognerà attendere settembre. Già dai primi giorni del prossimo mese infatti, si prevede l’ingresso di aria fresca dal Nord Europa e temporali sparsi su gran parte dell’Italia. Bisognerà quindi fare i conti con nuove giornate di caldo. Per evitare colpi di calore i medici ricordano di seguire poche e semplici regole, valide per tutti, ma consigliate soprattutto ai soggetti più a rischio: evitare di uscire nelle ore più calde, bere tanta acqua, vestirsi con abiti freschi, evitare pasti abbondanti e consumare molta frutta e verdura.

A.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche