16 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Settembre 2021 alle 07:10:41

Cronaca

Furti sulle spiagge della litoranea. Una banda nella rete della Polizia


TARANTO – Ladri che prendevano di mira bagnanti e turisti sono finiti nella trappola tesa dalla polizia. Ieri gli agenti del Commissariato di Manduria hanno arrestato il 22enne Alessandro Curto e denunciato due suoi presunti complici. Nell’ultimo weekend il questore Enzo Mangini ha disposto mirati servizi lungo la litoranea salentina per prevenire i furti a bordo di auto, segnalati in questi ultimi giorni da diversi turisti e bagnanti e consumati soprattutto di pomeriggio e in località San Pietro in Bevagna. L’attività di controllo in tutta l’area ha consentito agli agenti di acquisire elementi utili riguardo a tre persone autori dei furti e del mezzo a bordo del quale viaggiavano, una Lancia Y di colore nero.

Nel primo pomeriggio di ieri un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato ha incrociato a San Pietro in Bevagna l’autovettura con a bordo le tre persone. Una rapida inversione di marcia ed un breve inseguimento ha permesso di bloccare la Lancia Y e di procedere al controllo del conducente e dei due passeggeri tra questi Alessandro Curto, che da immediati accertamenti è risultato sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Prato e attualmente in permesso. Nella loro auto gli agenti hanno rinvenuto un navigatore satellitare TomTom con caricabatteria e supporti, nonché una chiavetta mp4 usb di un gestore telefonico, sulla cui provenienza i tre non hanno fornito sufficienti indicazioni.Infatti, accurati accertamenti, soprattutto per gli itinerari indicati e memorizzati sul navigatore e sui dati ricavati dalla chiavetta usb, sono riusciti a risalire alla proprietaria degli oggetti rinvenuti, portati via dalla sua auto lasciata parcheggiata nei pressi del fiume Chidro e per i quali aveva presentato denuncia di furto presso gli uffici del Commissariato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche