26 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Luglio 2021 alle 17:47:00

Cronaca

Furto in un cantiere: 2 arresti

Presi due tarantini incensurati


MASSAFRA- Tentano di rubare in un cantiere edile: arrestati due tarantini.
I carabinieri dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Massafra hanno fermato un 19enne di origine russa, residente a Taranto e un 21enne tarantino, entrambi incensurati.
I militari, su indicazione dell’operatore di turno della centrale della Compagnia i di Massafra, al quale è giunta una telefonata che segnalava alcuni rumori sospetti all’interno di un cantiere edile situato in centro, dopo essere giunti sul posto hanno accertato la rottura della catena posta a chiusura del cancello d’ingresso.
I carabinieri, con l’ausilio di una pattuglia della vigilanza campestre di Massafra, al fine di verificare che vi fosse un furto in atto, sono entrati nel cantiere e nel corso di una accurata ispezione hanno sorpreso i due giovanissimi mentre tentavano di nascondersi all’interno di una piscina in costruzione. Nel corso del sopralluogo è stato inoltre accertato che il ventunenne e il diciannovenne prima di essere scoperti, avevano provveduto ad accatastare in un angolo del cantiere materiale ferroso nonché attrezzi da lavoro, che con molta probabilità avrebbero recuperato successivamente. Nel corso della perquisizione è stata inoltre rinvenuta e sequestrata una tronchese utilizzata dai due giovani per recidere la catena posta al cancello del cantiere.
I due tarantini, al termine delle formalità di rito, sono stati dichiarati in arresto e, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura del capoluogo jonico, sono stati condotti nelle rispettive abitazioni dove dovranno rimanere ai “domiciliari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche