06 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 06 Maggio 2021 alle 15:58:04

Cronaca

Zar, i primi cinque non parlano

Domani tocca agli altri otto indagati


TARANTO – Hanno fatto scena muta dinanzi al gip i primi cinque interrogati per l’operazione “Zar”. Si tratta del 23enne Gianfranco Soloperto e del 47enne Franco Soloperto, difesi dall’avvocato Franz Pesare, e del 51enne Angelo Soloperto, del 28enne Francesco Soloperto e del 56enne Raffaele Carriero, assistiti dall’avvocato Biagio Leuzzi. Tutti si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Domani sarà la volta degli altri indagati difesi dagli avvocati Luigi Danucci, Gaetano Vitale e Antonio Liagi. In tredici sono stati arrestati, ieri all’alba, tra San Marzano di San Giuseppe, Sava e Grottaglie, in una operazione antidroga condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Taranto. Le indagini sono state avviate nel dicembre del 2015 dopo l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, di una donna incensurata di San Marzano di San Giuseppe ad opera dei militari della locale Stazione.
Nella sua abitazione sono state sequestrate dosi di hashish e marijuana.
Le investigazioni, condotte dai carabinieri attraverso intercettazioni telefoniche e ambientali, filmati e servizi di appostamento e di pedi­namento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche