11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca

Sequestrata autodemolizione

In azione in località "Pentima Rossa" i carabinieri forestali


CRISPIANO – I militari della Stazione Carabinieri Forestali di Martina Franca e del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale Carabinieri di Taranto, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dei reati in materia ambientale in località “Pentima Rossa” hanno sottoposto a sequestro un’area agricola di circa 2000 metri quadrati all’interno della quale si svolgeva un’attività di autode­molizione in assenza delle prescritte autorizzazioni. All’interno dell’area alcune migliaia di parti di autoveicoli: portiere, cofani, batterie esauste e parti meccaniche di ogni tipo, compresi impianti che non possono essere commercializzati in assenza di revisione. Il materiale, depositato sul terreno e su piazzali completamente deteriorati, non era stato sottoposto alle operazioni di bonifica, previste dalla normativa sui rifiuti.Le sostanze pericolose erano a diretto contatto con il suolo, circostanza quest’ultima che può causare fenomeni di percolazione nel sottosuolo con conseguente inquinamento della falda acquifera e pericolo per la salute. L’autore del reato è stato deferito alla Procura del capoluogo jonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche