18 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Maggio 2021 alle 08:41:07

Cronaca

Crolla solaio, grave una bimba

Feriti anche papà, mamma e fratello


Crolla il solaio di un appartamento al terzo piano e travolge il secondo piano di uno stabile: una famiglia, tra cui un ragazzo di sedici anni e una bimba di quattro, rischiano di morire.

Sfiorata la tragedia in via D’Alò Alfieri ieri, poco prima dell’alba, per un crollo avvenuto in un palazzo di tre piani.
Il forte boato poco prima delle quattro per il crollo del solaio dell’appartamento, disabitato, dell’ultimo piano di una palazzina al civico 25. Mattoni e calcinacci sono finiti anche sulla culla in cui dormiva la bimba di quattro anni. La piccina, il papa fratello, il papà e la mamma sono stati subito soccorsi dal personale del 118 e condotti in ospedale. Ad avere la peggio la bimba che, per fortuna, non corre pericolo di vita.
Sul posto sono piombati oltre alle ambulanze del 118 i vigili del fuoco, la polizia di Stato e i carabinieri. Il palazzo è stato sgomberato e messo in sicurezza.
A raccontare il dramma i vicini svegliati dal forte boato. Hanno pensato all’esplosione di un ordigno ma poi hanno sentito urlare una giovane donna che chiedeva aiuto e che chiedeva al marito dov’è fosse la bambina. La piccola, che era nella culla, a quanto pare ha perso i sensi e dopo un po’ si è ripresa. Sui social tra i vari commenti quello di una parente della famiglia colpita dal dramma la quale ha scritto che erano salvi per miracolo, che erano finiti in ospedale e che l’appartamento crollato al terzo piano era, per fortuna, disabitato. “Sarebbero tutti morti- ha scritto la donna- ma la storia non finisce qui poichè dopo la tragedia si è verificato anche un furto da parte di persone di m…che hanno approfittato della situazione e sono entrate in casa”. Gli sciacalli, purtroppo, sono sempre pronti a colpire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche