Cronaca

Taranto, obiettivo Bes City

Verso una città “equa e sostenibile”


L’Italia è il primo
Paese dell’Unione Europea ad
includere nella propria programmazione
economica, accanto
al Pil, gli indicatori di
Benessere Equo e Sostenibile.
Nel DEF 2017, infatti, saranno
presenti in via sperimentale
4 indicatori significativi per
cominciare a valutare la qualità
della vita e della società
correlate all’impatto delle
policy economiche nazionali.

Il percorso di Taranto Bes City
intrapreso dalla Camera di commercio
di Taranto con il Politecnico
di Bari ed il Centro di cultura
per lo sviluppo “G. Lazzati”
riflette appieno, a livello locale,
questa esigenza nazionale di
individuare ed adottare criteri
di costruzione e misurazione
delle politiche pubbliche che
siano utili anche a tracciare un
modello di sviluppo economico
e di crescita delle comunità – in
tutte le sue diverse componenti
– orientato alla sostenibilità ed
all’inclusione.
In questa visione complessiva,
che acquisisce sempre maggiore
concretezza nell’ambito
del corso di alta formazione
“Progettazione e gestione di
città e territori sostenibili”
promosso dai tre enti citati
e patrocinato da Istat, Anci
e Unioncamere, un ruolo essenziale
è svolto, oltre che dalla
Pa, dagli attori economici che,
attraverso il perseguimento
del beneficio comune, come
nel caso delle #SocietàBenefit,
possono incidere profondamente
sul cambiamento radicale del
paradigma di crescita e sulla
armonizzazione del rapporto
fra impresa profit, territorio e
comunità.

Dell’iter di inserimento del Bes
nel Ded e, più in generale, nel
Bilancio dello Stato con la legge
n.163/2016, così come delle
più recenti evoluzioni in merito
alle Società Benefit nate con la
legge n.208/2015, parleranno il
sen. Giorgio Tonini, Presidente
della V Commissione Permanente
(Bilancio) del Senato, ed il
sen. Mauro Del Barba, componente
della stessa Commissione
e promotore della legge sulle
SB nel corso del Focus: “Il
Benessere Equo e Sostenibile:
misura delle politiche pubbliche
e obiettivo delle imprese” che
si svolgerà oggi dalle 10
alle 13 presso la Sala Monfredi
della Cittadella delle imprese
di Taranto.

L’incontro rappresenterà anche
l’occasione per presentare gli
output intermedi del Corso
“Città sostenibili” e gli ultimi
aggiornamenti sull’attività di
analisi e ricerca sulla costituzione
e gestione delle Società
Benefit svolta dal Gruppo di
lavoro insediato presso la Camera
di commercio di Taranto,
già curatore di una importante
Guida sull’argomento.
Introduzione ai lavori affidata
al Presidente dell’Ente camerale,
Luigi Sportelli, al Rettore
del Politecnico, Eugenio Di
Sciascio, ed al Presidente del
Centro di cultura, Domenico M.
Amalfitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche