Cronaca

Il cassonetto giusto nel posto… sbagliato

Tante le segnalazioni che quotidianamente giungono alla nostra redazione


Sono passati solo pochi giorni
dall’attracco della nave Thomson Cruises
al porto ma in città non accenna ad arrestarsi
il dibattito riguardante le ricadute
sull’economia tarantina del primo
approdo dei crocieristi nel capoluogo
jonico.

Nel frattempo, però, alcune zone
del centro cittadino continuano ad essere
avvolte nell’incuria e nel degrado.
Tante le segnalazioni che quotidianamente
giungono alla nostra redazione.
Sul Lungomare angolo via De Cesare è stata attivata
una “isola ecologica” con ben tre cassonetti.
Nulla di anomalo se non fosse che
i cassonetti siano stati collocati proprio
a ridosso del marciapiede sul quale campeggia
la mappa della città, solitamente
utilizzata dai turisti.
In via Mazzini, angolo via Pisanelli, poi,
qualcuno ha pensato bene di rovesciare
un cassonetto della spazzatura.

Goliardata
o vandalismo? Il risultato non cambia
e a pagare è l’immagine della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche