Cronaca

Il congresso avanti tra le polemiche

Diffusi i primi dati, Mancarelli avanti


TARANTO – Prosegue, in un clima di rovente polemica, il congresso provinciale del Partito Democratico.
In una nota a firma congiunta dei Componenti di Area Emiliano in seno alla Commissione Congressuale del Pd ionico (Strazzeri, Rossi e Corigliano) si legge un aspro attacco al coordinatore, Perelli. «Abbiamo appreso attraverso gli Organi di stampa e i social network del comunicato emesso sabato 14 dal Coordinatore la Commissione Congressuale Provinciale alla quale apparteniamo.
In tale comunicato, il Coordinatore Perelli ha inteso respingere e disattendere la nota pervenuta ieri dal Presidente della Commissione di Garanzia Regionale del PD e che informava la Commissione Provinciale stessa della inefficace approvazione dell’anagrafe unica provinciale del PD in cui era incorsa nella seduta del 30 settembre, giacché approvata con voto a maggioranza semplice, con il dissenso di Strazzeri, Rossi e Corigliano. Ciò, continuava la comunicazione regionale, in violazione del Regolamento Nazionale tesseramento che impone invece l’approvazione dell’anagrafe provinciale iscritti con quorum qualificato dei 2/3 della Commissione. Per tali ragioni, il Presidente Cuna, suggeriva di non dar seguito ai congressi in svolgimento presso i Circolo PD della Provincia di Taranto in ragione dell’assenza della certificazione dell’anagrafica dei votanti, ritenendo nulli i Congressi già celebrati.
Il Coordinatore Perelli, con nota a propria firma e resa pubblica con le predette modalità, oltre a disconoscere le indicazioni pervenute dal Presidente Cuna si abbandonava a valutazioni del tutto personali e riteniamo fuori luogo, segnalando “[…] il comportamento prevaricante del signor Cuna, ormai dedito, quasi quotidianamente, a rendere maggiormente difficoltoso il regolare svolgimento del congresso provinciale del PD di Taranto. […]”.
Senza voler ulteriormente indugiare in ordine alle questioni di carattere regolamentare e dedotte dal Presidente Cuna -che condividiamo totalmente- disconosciamo espressamente la nota a firma del Coordinatore Perelli e dalla quale, con profondo imbarazzo, ci dissociamo totalmente.
Tale nota, infatti, non è stata concordata o condivisa con nessuno di Noi.
Nell’esprimere il più vibrato disappunto per i toni ai quali ha inteso ricorrere il sig. Perelli nel Suo scritto, non possiamo che manifestare la Nostra più viva preoccupazione per questa sorta di escalation della tensione e che mai, a Nostra memoria, ha raggiunto inediti livelli di mediocrità e supponenza, tanto nei toni quanto nei contenuti.
Comunichiamo ancora di aver disertato la Convocazione odierna della Commissione Congressuale Provinciale e rispetto alla quale, così come già reso noto, sospendiamo la Nostra partecipazione ai lavori, sino a compiuto chiarimento politico dell’intera vicenda congressuale».
Lo stesso Domenico Perelli, coordinatore Commissione Provinciale per il Congresso, da parte sua, dà notizia dei dati sinora emersi: «Si sono svolti venerdì 13 e sabato 14 ottobre i primi congressi di circolo del PD in vista del Congresso provinciale.
A S.Giorgio J. il risultato è stato di 4 delegati eletti per Giampiero Mancarelli e nessuno per Gianfranco Lopane; a Maruggio è stato eletto un solo delegato per Mancarelli; a Talsano sono stati eletti 5 delegati nella lista a sostegno di Mancarelli e nessuno per Lopane; infine, al circolo “Volta” di Taranto tutti i 9 delegati sono stati eletti a sostegno di Mancarelli.
Pertanto, in questi 4 circoli Giampiero Mancarelli ha ottenuto tutti i 19 delegati da eleggere.
Complessivamente hanno partecipato al voto 521 iscritti con una percentuale rispetto agli aventi diritto del 58,67%.
I segretari dei circoli eletti sono tutti giovani: a S. Giorgio J. è stata eletta Noemi Grazia Pappalardo di di 22 anni, a Maruggio il segretario è Danilo Chiego di 24 anni, a Talsano è Federica Simili di 31 anni e al circolo “Volta” di Tre Carrare è Valerio Papa di 29 anni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche