Cronaca

Sorvegliato speciale se ne va in giro in moto

Un trentenne di Taranto è stato arrestato


I carabinieri dell’Aliquota
radiomobile della
Compagnia di Taranto, durante
un servizio di controllo
del territorio finalizzato a
prevenire e reprimere i reati
in genere hanno arrestato,
per violazione degli obblighi
della sorveglianza speciale
Francesco Carrano, trentenne
tarantino.

L’uomo, non nuovo a simili
violazioni essendo stato arrestato,
lo scorso aprile, in
analoghe circostanze è stato
intercettato da una “gazzella”
di carabinieri mentre transitava
in viale Unità d’Italia a
bordo di una moto,
Durante il controllo i militari
hanno accertato che Francesco
Carrano si era messo
alla guida del ciclomotore
nonostante avesse la patente
di guida ritirata in relazione
alla misura di prevenzione alla
quale era sottoposto.

Condotto in caserma, è stato
dichiarato in arresto e, al
termine delle formalità di rito,
su disposizione del magistrato
di turno presso la Procura
del capoluogo jonico, è stato
trasferito nella sua abitazione
dove dovrà rimanere ai “domiciliari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche