21 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Aprile 2021 alle 16:13:38

Cronaca

Bimbo di cinque anni azzannato da randagio


STATTE – Un bimbo di 5 anni è finito in ospedale, con il viso fregiato, dopo essere stato azzannato da un cane randagio. Sfiorata la tragedia ieri sera in via Guarnieri. Il piccolo era appena sceso dalla macchina guidata da un familiare quando il cane lo ha aggredito. Lo ha morso al viso, al labbro e ad un orecchio. Il familiare del bimbo dopo aver messo in fuga il randagio ha soccorso il piccolo e lo ha condotto all’ospedale San Giuseppe Moscati. I mediici dell’ex ospedale Nord gli hanno suturato alcune ferite. In via Guarnieri sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, diretti dal maresciallo Francesco Malzone. Stamattina il medico veterinario ha catturato il randagio nella stessa zona e dopo una ordinanza emessa dal Sindaco di Statte lo ha condotto in un canile.

Nei giorni scorsi anche a Taranto era stato lanciato l’allarme sul fenomeno del randagismo. Un branco di venti cani sta terrorizzando tutti i residenti di Lama e della zona Battaglia. L’appello è stato lanciato da una mamma del quartiere riguardo ad una situazione che nel rione periferico è diventata insostenibile. Il problema del randagismo continua a far parlare. Sempre nel capoluogo nelle settimane scorse un postino è stato aggredito da un branco di cani randagi. Il portalettere che lavora per una ditta privata è finito in ospedale. Alcuni morsi gli hanno provocato delle lacerazioni ad una gamba. E’ riuscito ad allontanarsi prima che i cani lo azzannassero ripetutamente provocandogli lesioni più gravi. Due episodi analoghi si erano verificati anche nel quartiere Paolo VI. A farne le spese due bimbi che erano stati azzannati a distanza di pochi giorni. Episodi che sono la spia della situazione di degrado e abbandono che attanaglia alcune zone della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche