16 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Giugno 2021 alle 07:01:57

Cronaca

“Reinserimento”, nuove opportunità di lavoro per persone in difficoltà

Le iniziative di carattere solidale


A Taranto una nuova
opportunità per tante persone in
difficoltà, alla ricerca di un lavoro.

Con uno spirito solidale, rivolto a
chi ha avuto o vive condizioni di
disagio sociale ed economico, ha
avviato infatti la propria attività
la cooperativa sociale onlus
“Reinserimento” che si occuperà
di vari servizi: pulizie, custodie,
trasporti e traslochi, piccoli lavori
edili, giardinaggio, manutenzione
di immobili e tanto altro ancora.
Attraverso la collaborazione di
Comuni, parrocchie ed enti di
varia natura (invitati a contattare la
cooperativa per eventuali necessità)
si potrà ridare speranza a chi non
ha o non ha più un lavoro, giovani
e meno giovani.
Senza scopo di lucro, ma con l’unica
finalità di dare un reddito a uomini
e donne in stato di documentata
necessità, “Reinserimento” nasce
da un’idea del giovane imprenditore
tarantino Vincenzo Leone.

Egli
stesso, dopo anni bui e disperati, ha
iniziato il proprio riscatto, dapprima
come semplice operaio e ora a
capo di un’impresa che dà lavoro a
diverse persone. Inoltre, insieme al
presidente della cooperativa Angelo
Vapore, mette già a disposizione
di quanti ne hanno necessità
consulenze mediche, legali, fiscali
ecc. Tutto in maniera assolutamente
gratuita e senza vincoli di alcun
genere. Infine è in cantiere l’idea
di istituire un centro di prima
accoglienza per ragazzi in difficoltà.
Per saperne di più la sede della coop
sociale “Reinserimento” è in via
Oberdan 117, telefono 327 4197542,
posta elettronica reinserimento.soc.
coop@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche