Cronaca

“Non pagate quei bollettini”

L'appello di Confartigianato


«Attenzione ai falsi
bollettini camerali».

È l’appello
della Confartigianato di Taranto
che, dopo la segnalazione pubblicata
nell’edizione di sabato
di Taranto Buonasera, mette in
guardia le imprese locali. «Segnaliamo
che moltissime nostre
imprese associate stanno ricevendo
per posta un bollettino
postale proveniente da un non
meglio precisato “Registro Telematico
Imprese” – spiegano dalla
Confartigianato. Il contenuto
del bollettino è ambiguo perché
appare a chiare lettere la scritta
“C.C.I.A.A. Camera di Commercio
Industria Artigianato” ed inoltre
le istruzioni di pagamento
inducono a credere che
la richiesta di pagamento
pervenga proprio dalla Camera di
Commercio.

In realtà non si tratta
di un bollettino della Camera
di Commercio e dunque non bisogna
assolutamente effettuare
alcun versamento. Si tratta
infatti soltanto della richiesta
di adesione a un servizio privato
e non necessario relativo al
sito internet www.registrotelematicoimprese.it
fornito da una
società. Invitiamo quindi tutte
le imprese a non effettuare alcun
versamento, a prestare molta
attenzione a quanto ricevono
e a leggere attentamente il
contenuto prima di effettuare il
pagamento. In caso di dubbio vi
invitiamo a contattare i nostri
uffici di Confartigianato tel.
099.336775

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche