29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 09:44:00

Cronaca

Spaccio di coca davanti ai locali della movida

Due arresti dei carabinieri. Sequestrati 30 grammi di droga


Spaccio nei luoghi della movida: scattano due arresti.

I carabinieri della Stazione di Ginosa
hanno fermato un operaio ventisettenne,
di Modugno e un disoccupato,
ventenne di Bari.
Nel corso di un mirato servizio finalizzato
al controllo nei luoghi della
locale movida, in una via del centro
hanno notato due giovani sospetti a
bordo di una macchina.
Hanno subito deciso di sottoporr
ad un controllo i due che, sin dalle
prime fasi, hanno manifestato uno
strano nervosismo.
Nell’autovettura hanno rinvenuto
25 grammi di cocaina, 6 grammi di
hashish e uno spinello.
Subito dopo sono scattate le perquisizioni
personali e i due giovani sono
stati trovati in possesso della somma
contate di 380 euro.
Anche i soldi sono stati sequestrati in
quanto ritenuti provento dell’attività
illecita svolta sino a quel momento
dai due.

Il ventisettenne e il ventenne sono
stati condotti in caserma e dichiarati
in arresto e su disposizione del magistrato
di turno presso la Procura del
capoluogo jonico, sono stati trasferiti
nella casa circondariale di Taranto, a
disposizione dell’autorità giudiziaria.
La cocaina e l’hashish saranno inviati
agli specialisti del Laboratorio
analisi sostanze stupefacenti del Reparto
operativo del comando provinciale.
Nelle prossime ore nel versante
occidentale proseguiranno i mirati
controlli antidroga dei carabinieri nei
luoghi della movida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche