01 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Agosto 2021 alle 22:53:00

Cronaca

Sventato il furto in un negozio

I poliziotti hanno sequestrato arnesi utilizzati per lo scasso


Arriva la polizia e va
a monte il furto in un negozio.

Intorno all’una dell’altra notte gli
agenti della Sezione Volanti sono
intervenuti davanti ad un esercizio
commerciale situato in via Puglie,
dove era stato segnalato un furto ad
opera di tre giovani.
Appena arrivati sul posto i poliziotti
hanno sorpreso i ladri che hanno
tentato la fuga in diverse direzioni.
Dopo un brevissimo inseguimento
due sono stati fermati mentre il terzo
è riuscito a far perdere le tracce.

I due, rispettivamente di 25 e 28 anni,
già conosciuti dalle forze dell’ordine
perché autori di reati analoghi, sono
stati trovati in possesso di numerosi
arnesi utilizzati per lo scasso.
Le immediate indagini hanno consentito
agli agenti di accertare che
i due fermati avevano già spostato
le telecamere di videosorveglianza
installate all’esterno del negozio e
praticato un foro all’altezza della
serratura della porta d’ingresso del
locale.
I due giovani sono stati accompagnati
negli uffici della questura e,
dopo le formalità di rito, denunciati
in stato di libertà.
Anche il complice sfuggito al controllo,
ma riconosciuto dai poliziotti,
è stato segnalato a piede libero.
I poliziotti del Commissariato di
Manduria stanno invece indagando
su una rapina in una tabaccheria.

A distanza di tre giorni dal colpo in
un discount un’altra uncursione in un
esercizio commerciale della cittadina
messapica.
L’obiettivo dei malviventi questa vo
lta è stata una tabaccheria situata in
via Bell’Acqua.
Intorno alle 18.30 due banditi hanno
fatto irruzione nel locale e sotto la
minaccia delle armi hanno costretto
il titolare a consegnare i soldi che
aveva in cassa.

Non si sa se oltre al denaro i malfattori
abbiano portato via gratta
e vinci.
E’ certo comunque che il valore del
bottino è di circa 1.300 euro.
Dopo aver arraffato i soldi i due
malviventi si sono dileguati presumibilmente
a bordo di un’auto guidata
da un complice.
Subito dopo il titolare della tabaccheria
ha chiamato la polizia che giunta
sul posto ha dato il via alle indagini.

Gli investigatori del locale Commissariato
avrebbero già acquisito
i filmati di alcune telecamere di
sorveglianza di esercizi commerciali
della zona che potrebbero essere utili
per identificare i rapinatori.
Tre gionri prima era strato messo a
segno un colpo in un discount del
rione Sant’Antonio, a Manduria.
Un rapinatore che indossava una
mascherada clown ha puntato l’arma
contro la cassiera facendosi
consegnare l’incasso della serata.
Subito dopo il malfattore è uscito
dal discount ed è fuggito a bordo di
un’ auto con al volante un complice.
Sul posto sono intervenuti carabinieri,
e polizia di Stato i quali hanno
subito visionato i filmati del sistema
di sorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche