Cronaca

Giovane spacciatore beccato dalla polizia ferroviaria

Ha anche tentato la fuga prima di essere bloccato dagli agenti


Gli Agenti della Sezione di Polizia Ferroviaria di Taranto hanno tratto in arresto un 24enne originario della provincia di Matera per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti nel primo pomeriggio di ieri, nel corso di un controllo sulla tratta Metaponto-Taranto sono saliti a bordo dell’autobus sostitutivo delle Ferrovie dello Stato diretto a Sibari (MT), in partenza dal piazzale antistante il locale scalo ferroviario.

Durante l’ispezione il giovane è stato fermato per un controllo dei documenti. Gli agenti lo hanno quindi condotto presso gli Uffici di Polizia, quando il giovane con mossa fulminea ha tentato di darsi alla fuga a piedi facendo nascere così un inseguimento al termine del quale è stato bloccato e condotto negli Uffici della Polizia Ferroviaria.

Qui gli agenti gli hanno trovato in un calzino una busta di cellophane contenente gr. 3 di marijuana ed una bustina contenente una droga sintetica (MDMA) ancora in pietra, per un peso di gr.5. Nello zaino, invece, è stata rinvenuta un’altra confezione contenente una busta di cellophane contenente poco più di 62 grammi di marijuana.

Il giovane a questo punto è stato dichiarato in arresto e condotto presso la locale Casa Circondariale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche