12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Maggio 2021 alle 21:25:15

Cronaca

Anziana rapinata, ora l’interrogatorio dell’arrestato

L'aggressione è avvenuta in via Siracusa


Sarà interrogato
presto dal Gip del Tribunale di Taranto il 47enne che
ha aggredito e rapinato
un’anziana in via Siracusa.

Roberto D’Aprile è stato
identificato dai poliziotti
della Squadra Mobile grazie
ad un braccio ingessato.
Vittima della rapina una
69enne la quale mentre
stava entrando nell’androne
del palazzo in cui
abita è stata spintonata
dall’uomo che le ha
portato via la borsa con
all’interno cento euro, il
telefonino cellulare, un
mazzo di chiavi ed effetti
personali.
Il rapinatore è poi fuggito
mentre l’anzianana è stata
soccorsa e trasportata al
Ss.Annunziata dove i medici
le hanno riscontrato
ferite giudicate guaribili
in un mese. In via Siracusa
sono piombati i poliziotti
della Squadra Mobile e della Squadra Volante e la
circostanza che il rapinatore
avesse un braccio ingessato
ha consentito agli
investigatori di imboccare
la pista giusta.

Il riscontro nel momento
in cui i poliziotti hanno
visionato le immagini di
un impianto di videosorveglianza
situato poco
distante dal punto in cui si
è verificata l’aggressione.
L’uomo è stato rintracciato
nella sua abitazione e indossava
gli indumenti che
aveva al momento della
rapina.
Gli agenti in borghese della
questura hanno recuperato
la borsa della vittima
contenente solo alcuni
effetti personali. D’Aprile,
che di recente si è reso
responsabile di un analogo
episodio, sempre ai danni
di una persona anziana, è
nella casa circondariale
di largo Magli, in attesa
dell’interrogatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche