29 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 28 Gennaio 2022 alle 22:49:00

Cronaca

Getta la droga dalla finestra. Arrestata insospettabile

Sequestrati 170 grammi di hashish dai poliziotti della Mobile


TARANTO – Ha lanciato la droga dalla finestra per evitare l’arresto.
Una insospettabile, la 23enne Maria Federica Caltabiano, ieri mattina è stata arrestata dagli agenti della Squadra Mobile che erano impegnati in un mirato servizio antidroga. Gli agenti in borghese della questura hanno perquisito l’appartamento della giovane tarantina sospettata di spacciare hashish.
La ragazza al momento dell’arrivo dei poliziotti ha tardato ad aprire la porta di casa preoccupandosi prima di lanciare dalla finestra della veranda un borsello con all’interno la sostanza stupefacente.
Il gesto è stato notato dagli agenti appostati sul pianerottolo dell’appartamento che erano in attesa di entrare nell’abitazione. Il borsello è stato subito recuperato da un altro poliziotto rimasto in attesa in strada.
All’interno del piccola borsa sono stati rinvenuti 170 grammi di hashish suddivisi in due panetti ed altri piccoli pezzi oltre a tutto il necessario per il confezionamento delle dosi. Gli investigatori hanno poi recuperato un altro grammo e mezzo di hashish che era stato nascosto in un pacchetto di sigarette.
Al termine dell’operazione la giovane donna, è stata accompagnata presso gli uffici della questura e dichiarata in arresto.
L’hashish e il materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi sono stati sequestrati. A Massafra, invece i carabinieri hanno arrestato un ragazzo trovato in possesso di 50 grammi di droga e di materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi.
Sono stati i militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Massafra, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati riguardanti gli stupefacenti a far cadere nella rete , un 19enne, disoccupato e incensurato.
Il giovane è stato sottoposto ad un controllo nel quartiere Sant’Oronzo mentre si trovava alla guida della sua autovettura.
Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di 50 grammi di marijuana, in parte già suddivisi in dosi, di materiale per il confezionamento e della somma di 35 euro ritenuta provento dell’attività illecita.
Il 19enne, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura del capoluogo jonico, è stato messo agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida del provvedimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche