24 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Gennaio 2021 alle 14:34:27

Cronaca

Comune di Taranto, oltre 40 assunzioni a tempo indeterminato

L’assessore presenta il programma delle nuove figure professionali richieste


Ben 41 assunzioni a
tempo indeterminato di cui 4 entro
la fine del 2017.
È questa la riformulazione del piano
del fabbisogno della dotazione
organica per il triennio 2017/2019
approvato nella scorsa seduta di
Giunta.

«Una manovra importante
che l’amministrazione comunale ha
adottato con l’intenzione di utilizzare
al massimo le possibilità che
le norme vigenti e le risorse economiche
al momento consentono
per implementare il capitale umano
dipendente del Comune di Taranto
– spiegano da Palazzo di Città. Il
programma delle nuove assunzioni
verrà attuato con modalità differenti,
dal completamento dei concorsi
già avviati, alla previsione di scorrimento
di graduatorie non escludendo
anche l’indizione di nuovi
concorsi previo esperimento delle
procedure di mobilità nonché il ricorso
alle graduatorie delle categorie
protette».

Entro la fine dell’anno in corso
saranno completate le procedure
concorsuali per l’assunzione dei
4 istruttori contabili ed entro lo
stesso periodo saranno avviate le
preselezioni per 2 posti di agente
di Polizia Locale. Nel 2018 altre
4 assunzioni di agenti di Polizia
Locale, mediante scorrimento della
graduatoria del concorso, sono
previste da un atto di Giunta già
approvato, il n. 153/17, per consentire
l’ampliamento della dotazione
organica della Polizia locale, dove
i presupposti economici e giuridici
lo consentiranno.

«Entro la fine di dicembre anche
le 6 unità in posizione comando,
con profili professionali diversi,
di istruttori amministrativi e di vigilanza
e assistenti sociali, saranno
incardinate nella dotazione organica
dell’Ente. Per la prossima
annualità il piano del fabbisogno
approvato ha stabilito anche le assunzioni
del concorso per mobilità,
che sarà avviato entro dicembre,
per n. 1 istruttore direttivo informatico,
cat. D1, n. 1 istruttore direttivo
economico-finanziario, cat, D1; n.
3 istruttori informatici, cat, C; n. 3
istruttori amministrativi, cat. C, n.
3 istruttori tecnici- geometri, cat.
C, n. 8 educatori per gli asili nido,
cat. C e n. 6 custodi cat.A, ex lege
68/1999, assunzione quest’ultima
che avverrà per il tramite del Centro
territoriale per l’impiego».
«Con la delibera approvata in Giunta
– riassume l’assessore al personale,
Anna Maria Franchitto – si
raggiunge un obiettivo importante
dell’amministrazione Melucci che
consentirà all’Ente di rimpinguare
la dotazione organica e migliorare
i servizi e le prestazioni per la città.
Si potrà così far fronte a una carenza
organica che ha assunto dimensioni
preoccupanti anche a fronte
delle cessazioni di servizio per
pensionamento che hanno ridotto la
dotazione organica a circa la metà
del fabbisogno.

Questa manovra ci
consentirà l’assunzione per il triennio
2017/19 del personale a tempo
indeterminato nel limite di spesa
pari al 75 per cento di quella relativa
al medesimo personale cessato
dal servizio nell’ anno precedente.
Inoltre, siamo certi che avere forza
nuova e più giovane porterà nuova
linfa ed entusiasmo all’Amministrazione
comunale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche