Cronaca

Processo “Città Nostra”, la scure dei pm sui boss

Le richieste di condanna per gli imputati


Mano pesante del pubblico ministero
Alessio Coccioli sugli imputati del
processo “Città Nostra”.

Il pm ha chiesto 20 anni di carcere per Cosimo Di Pierro, ritenuto
il capo dell’organizzazione. Richieste
pesanti anche per gli altri imputati di spicco,
come Angelo Di Pierro, Gaetano Diodato e
Ignazio Taurino.

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche