Cronaca

​Giuramento di oltre trecento volontari della Marina Militare​

Nella Piazza d’Armi della Scuola Sottufficiali​


Nella Piazza d’Armi
della Scuola Sottufficiali della Marina
Militare, 374 Volontari in Ferma
Prefissata annuale (63 donne e 311
uomini) appartenenti al IV incorporamento
2017 hanno giurato fedeltà
alla Repubblica Italiana alla presenza
del comandante delle Scuole della
Marina Militare, ammiraglio di Divisione
Alberto Bianchi, e delle autorità
civili, religiose e militari locali.

I familiari dei volontari, giunti in
gran numero da ogni parte d’Italia,
hanno seguito con trepidazione ed
emozione la cerimonia, che è culminata
nel momento del rituale “lo
giuro” a suggello dell’ingresso ufficiale
di questi giovani nella grande
famiglia marinara.
Da oggi, anche questi ragazzi saranno
compartecipi di una esperienza
indelebile e custodi dei valori e degli
ideali che accomunano, da sempre,
tutto il personale della Marina Militare.
I VFP1 del IV incorporamento 2017
hanno scelto quale nome del corso
“Glaukos” (Glauco), mitologico figlio
di Poseidone che si trasforma da pescatore
in divinità marina; secondo
Dante, che cita Glauco nel 1° Canto del Paradiso, egli è l’esempio di ogni
profonda trasformazione.

La scelta ha
lo scopo di affermare la consapevolezza
del profondo cambiamento che i
frequentatori compiono nel passaggio
al nuovo status di militare.
Il motto scelto “Verba docet, exempla
trahunt” (le parole insegnano,
gli esempi trascinano) vuole invece
confermare che i più proficui insegnamenti
arrivano dall’esempio.
Dei 204 volontari appartenenti alla
categoria “Nocchieri di porto”, 117
partiranno subito dopo il giuramento
per la prima destinazione di servizio,
mentre 40 frequenteranno presso Mariscuola
il corso di specializzazione
in Servizio Difesa Installazioni e 47 il
corso di specializzazione in Maestro
di Cucina e Mensa.
I 170 Volontari appartenenti alla categoria
“Marinai” resteranno in Istituto
per il completamento del processo
formativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche